Back Cover
Sfoglia

Sguardo, parola e mito

“Ognuna delle autrici di queste brevi narrazioni ha intrapreso un viaggio attraverso la storia e il destino di un personaggio o di una divinità appartenente al mito e ha accettato il rischio di avvicinarsi in tal modo al fondo di sé stessa e di ritrovarci qualcosa di radicato e d’inconscio: un’emozione vissuta moltissimo tempo fa, un ricordo evanescente, una suggestione, un’ebbrezza… Queste piccole storie, con poche parole e molta intensità, raccontano la paura, l’astrazione, la distopia, la santità, la corruzione, la mostruosità, la risoluzione, l’illusione, il disincanto, la salvezza e la necessita di un viaggio in verticale all’interno di sé stessi.”

12,00 IVA inclusa

COD: 9791280118004 Collana: , ,

“Ognuna delle autrici di queste brevi narrazioni ha intrapreso un viaggio attraverso la storia e il destino di un personaggio o di una divinità appartenente al mito e ha accettato il rischio di avvicinarsi in tal modo al fondo di sé stessa e di ritrovarci qualcosa di radicato e d’inconscio: un’emozione vissuta moltissimo tempo fa, un ricordo evanescente, una suggestione, un’ebbrezza… Queste piccole storie, con poche parole e molta intensità, raccontano la paura, l’astrazione, la distopia, la santità, la corruzione, la mostruosità, la risoluzione, l’illusione, il disincanto, la salvezza e la necessita di un viaggio in verticale all’interno di sé stessi.”

Anno Edizione:

2020

Curatore:

Cristiana Buccarelli

Pagine:

116 p., Brossura