Back Cover
Sfoglia

Ritrovarci nella Brasserie Lipp

“Cara Juliette, se un giorno le tue lettere di questi ultimi decenni per un disegno misterioso e provvidenziale potessero unirsi alle mie, si potrebbe leggere in esse un tratto importante della nostra vita e non solo… Mi hai ripetuto spesso che siamo dei superstiti, ed è vero, ma è ancor più vero che abbiamo lottato per non andare alla deriva e questo non è da poco in tempi disperati come il nostro. Di amarezza ce n’è stata tanta, ma non sono mancati i giorni felici, dove insieme e con determinazione abbiamo puntato l’ago della nostra bussola in alto…”.

15,00 IVA inclusa

COD: 9788899392796 Collana: , , ,

Alla notizia della morte della cara amica Juliette Bertrand, traduttrice francese che ha fatto conoscere in Francia le sue opere, lo scrittore Marino Moretti sente di dover narrare l’esperienza del loro rapporto: l’incontro indimenticabile a Parigi nel 1925 nella famosa Brasserie Lipp, che segnerà i momenti più salienti della loro amicizia. “Cara Juliette, se un giorno le tue lettere di questi ultimi decenni per un disegno misterioso e provvidenziale potessero unirsi alle mie, si potrebbe leggere in esse un tratto importante della nostra vita e non solo… Mi hai ripetuto spesso che siamo dei superstiti, ed è vero, ma è ancor più vero che abbiamo lottato per non andare alla deriva e questo non è da poco in tempi disperati come il nostro. Di amarezza ce n’è stata tanta, ma non sono mancati i giorni felici, dove insieme e con determinazione abbiamo puntato l’ago della nostra bussola in alto…”.

Anno Edizione:

2019

Pagine:

252