Buona idea. Ricordando Attilio Romanò
Buona idea. Ricordando Attilio Romanò
Back Cover
Sfoglia

Buona idea. Ricordando Attilio Romanò

​Le pagine di questo libro sono la testimonianza viva che il ricordo di Attilio è forte tra di noi, e continuerà ad esserlo, grazie ai suoi segni indelebili lasciati nel cuore e nelle menti di tutti noi. I suoi versi rappresentano, in modo tangibile, i suoi valori, i suoi sentimenti e le sue emozioni.

10,00 IVA inclusa

COD: 9788894002423 Collana: ,

Questa è la storia di Attilio Romanò, ucciso per “sbaglio “dai killer della camorra il 24 gennaio del 2005, mentre lavorava nel suo negozio di telefonia in Via Napoli a Capodimonte. Tutto questo accade a soli 29 anni, ed appena 4 mesi dal suo matrimonio con Natalina. Le pagine sono ben descritte dalle parole della prefazione di don Luigi Ciotti:”Attilio c’invita ad aprirli gli occhi, a farci catturare dallo stupore, a non dare mai nulla per scontato, a fare della vita una ricerca, un continuo apprendimento “. Le pagine di questo libro sono la testimonianza viva che il ricordo di Attilio è forte tra noi. I suoi versi rappresentano, in modo tangibile, i suoi valori, i suoi sentimenti e le sue emozioni. La lettura di essi possono e devono essere un senso educante nella nostra comunità. Solo così potremmo sconfiggere la violenza criminale, che ci ha sottratto il bene più prezioso per tutti noi: la vita dei nostri cari”.

Curatore:

Pasquale Testa

Pagine:

112 p. , Brossura

Anno di edizione:

2015