prima lia manzi2

Il canto di un nido. Poesie

Cento poesie in cui descrivo, attraverso la parola, il mio navigare incerto, avventuroso, affettivo, tacito ed urlante, che  mi rappresenta. La mia percezione del Tempo, delle Stagioni e della Natura si materializza attraverso i versi. Il trasformarsi dei sentimenti, il succedersi dell’emozioni, il suo stesso fluire nel mentre inseguono le orme del Vento: germogliano, maturano e crescono attraverso questi versi effusi. Ogni poesia ha un suo vissuto, breve, intenso, lungo, sofferto, amato, voluto, perché “Come nuvole sparse, io sono”.

10,00 IVA inclusa
Anteprima
ACQUISTA
9788899392321_0_0_0_75

Amorevolezza

La raccolta di poesie “Amorevolezza” di Ciro Tremolaterra nasce come un omaggio alla mamma scomparsa e un suo ricordo.

10,00 IVA inclusa
Anteprima
ACQUISTA
Coro poetico per la pace. La marcia dei poeti, donne ed uomini scalzi - R. Danzica, P. Testa

Coro poetico per la pace. La marcia dei poeti, donne ed uomini scalzi

Il Coro poetico per la pace. La marcia dei poeti, donne e uomini scalzi è un coraggioso progetto umano, prima che editoriale, impregnato di grande valore etico, oltreché di valenza ideologica e letteraria, un segno concreto di pacifica e costruttiva cooperazione di un gruppo di poeti, radunati da Lia Manzi per diffondere un messaggio di speranza e di pace. L’antologia raccoglie le poesie di 21 poeti e poetesse da ogni parte d’Italia e da alcuni paesi dell’Europa.

10,00 IVA inclusa
Anteprima
ACQUISTA
La mia prima casa. Poesie e brani di prosa

La mia prima casa. Poesie e brani di prosa

La mia prima casa è una narrazione, articolata in versi e brevi passi di prosa, in cui è chiaramente intuibile il percorso psichico ed esistenziale tra l’istinto di Eros e quello di Thanatos. Visibile l’impronta di un vecchio bisogno d’amore rimasto inappagato, il “graffio dell’anima”, la “ferita dei non amati”. La perdita dell’amore vede il crollo dell’Io, che nell’epilogo rinasce in una nuova dimensione, in un nuovo spazio, quello della “prima casa”, un posto dove poter riconoscere se stessi, le proprie origini, non solo quelle familiari, ma anche quelle radicate in una memoria molto più remota, primigenia, di natura quasi ultraterrena e divina. Il luogo del “Déjà vu”, ovvero quella meta come dono, il dono che avevamo sognato e dimenticato.

10,00 IVA inclusa
Anteprima
ACQUISTA
Qualcosa sul vento - Lia Manzi

Qualcosa sul vento

Nelle poesie di Lia Manzi della raccolta Qualcosa sul vento si avverte la bellezza della natura, del cielo stellato, delle rondini, dei «sereni animali che avvicinano a Dio». I versi lievi cercano di esprimere la vita interiore, le nostre stagioni. Lia Manzi, con dolcezza e umiltà, ci parla di sé e della vita (e dell’amore), in alcuni momenti andando molto in profondità, quindi possiamo soffermarci sulle sue poesie, meditare, credo emergerà sempre qualche cosa di nuovo e di buono per lettori.​

10,00 IVA inclusa
Anteprima
ACQUISTA