Biografia

Immagine dell'autore

Stefano Taccone

Stefano Taccone (Napoli, 1981), dottore di ricerca in Metodi e metodologie della ricerca archeologica e storico-artistica, è attualmente docente di storia dell’arte nei licei. Dal 2013 al 2015 ha insegnato storia dell’arte contemporanea presso la RUFA - Rome University of Fine Arts. Ha pubblicato le monografie "Hans Haacke. Il contesto politico come materiale" (Plectica, Salerno, 2010), "La contestazione dell'arte" (Phoebus, Casalnuovo di Napoli, 2013), "La radicalità dell’avanguardia" (Ombre Corte, Verona, 2017), "La cooperazione dell'arte "(Iod, Casalnuovo di Napoli, 2020); le raccolte di racconti "Sogniloqui" (Iod, Casalnuovo di Napoli, 2018) e "Morfeologie" (Iod, Casalnuovo di Napoli, 2019) e la silloge poetica "Alienità"(Divinafollia, Caravaggio, 2019). Ha curato il volume Contro l’infelicità. "L’Internazionale Situazionista e la sua attualità" (Ombre Corte, Verona, 2014). Collabora stabilmente con le riviste “Frequenze Poetiche”, “Segno” ed “OperaViva Magazine”. Suoi testi sono apparsi sulle riviste “Boîte”, “roots§routes", “sdefinizioni”, “Sudcomune”, “Titolo”, “TK-21”, “Tracce”, “undo.net”, “Walktable”.