Biografia

Immagine dell'autore

Ferdinando Testa

Ferdinando Testa, psicologo analista junghiano, didatta del Centro Italiano di Psicologia Analitica (presso l’Istituto Meridionale in Catania) e dell’International Association for Analytical Psychologu, svolge attività di cura, ricerca e formazione in ambito clinico - riabilitativo. Già professore a contratto presso le università degli studi di Palermo e di Catania, è docente di Filosofia dell’immaginazione presso la Scuola di Counseling Filosofico di Roma. Tra le sue ultime monografie si segnalano: Il volo dell’angelo. Pensare per immagini (Acireale - Roma 2011), Le idee dell’anima. Jung e la visione del mondo (Acireale - Roma 2012), Dalla follia alla cittadinanza. Esperienze riabilitative in Sicilia (Acireale - Roma 2013), Fare mondi. Psiche e poesia (Acireale - Roma 2014). Le curatele più recenti sono: Il mito e il nuovo millennio (Bergamo 2006), Eros e pathos. Ai margini della cura (Acireale - Roma 2010), Corpo Riflessione Immagine (Roma 2011), Il Silenzio delle parole. Sogno e cura (Milano 2015), La Memoria e l’Anima Mundi (Casalnuovo - Napoli, 2017)